Guarda la MAPPA

Destinazioni

Jesi

Jesi

COSA VEDERE

Con i suoi 19 castelli Jesi è una città tutta da scoprire. In effetti Jesi è una città ricchissima di architettura: in Piazza Federico II, l’area dell’antico foro romano, si erge la Cattedrale di San Settimio, patrono della città. Risalente al sec. XVIII, presenta un interno in prevalenti forme barocche. Nei pressi è situato l’ex chiesa di San Floriano, risalente al XII secolo.

Non potete non visitare:

La Pinacoteca Civica che è ospitata nel prestigioso Palazzo Pianetti ed è uno dei più importanti tesori della città. Da non perdere è la visita alla galleria degli stucchi in stile rococò, al settecentesco ciclo pittorico sulle Storie di Enea e agli appartamenti ottocenteschi del secondo piano del palazzo.

Lo Studio per le arti della stampa di Jesi è stato istituito nel 2000 per documentare la lunga e importante tradizione tipografica della città.

Il Museo Diocesano di Jesi che è stato fondato nel 1966 con lo scopo di raccogliere, conservare e valorizzare le testimonianze dell’arte religiosa provenienti da tale territorio.

Il Museo Palazzo Bisaccioni  che è stato costruito nel ‘500, con le sale del palazzo che espongono numerose opere d’arte antica, moderna e contemporanea.

 

QUANDO ANDARE

Jesi è una città incantevole d’estate ma si può visitare tranquillamente tutto l’anno.

INFORMAZIONI UTILI

Dati geografici 
Stato: Italia 
Regione: Marche
Provincia: Ancona
Comune: Jesi

Link Utili
www.turismo.pesarourbino.it
www.comune.urbino.ps.it

Come arrivare

In treno
Stazione di Jesi

In aereo 

Aeroporto Falconara (Ancona) e Rimini

In nave
Traghetti per il porto di Ancona